domenica 17 settembre 2017

Una passeggiata

Foto di una passeggiata a Sagrogno (VCO), minuscolo paese fatto di poche abitazioni rurali.
Non so se è ancora così, ma ho letto che nel 2012, durante tutto l'anno,  vi abitava solo una coppia di pensionati.
In estate arrivano anche dei turisti ma la difficoltà è parcheggiare, manca lo spazio perchè il luogo è veramente molto piccolo.
Per arrivarci c'è una strada asfaltata molto stretta, tutta curve, in mezzo ai boschi.
Ecco le mie foto:






martedì 12 settembre 2017

Spazzacamini

Nel primo week end di settembre, mi sono recata in Val Vigezzo (VCO) per il raduno internazionale degli spazzacamini, che si tiene ogni anno.
Un tempo, molti 
 piccoli abitanti della valle  erano costretti a lasciare le loro case per andare all'estero a pulire i camini, in condizioni igieniche precarie;  da qui il senso di questo raduno.
E' una grande festa che si svolge in più giorni e in più luoghi della valle.
La sfilata più bella si svolge a Santa Maria Maggiore, la domenica mattina e richiama un'infinità di gente.
Gli spazzacamini, venuti da molte località italiane e straniere, sfilano con i loro costumi, lanciano caramelle e lecca-lecca ai bambini, ti accarezzano con le loro mani nere, regalano gadget vari, si prestano volentieri per le foto, danno dimostrazioni di pulitura dei camini.

Io ho fatto moltissime foto e ve ne mostro qualcuna, ho avuto in dono caramelle, una bandierina della Svezia, un piccolo spazzacamino tutto nero.




















mercoledì 6 settembre 2017

Parliamo di libri

L'estate, per me, è la stagione ideale per leggere,  sono in ferie e sono più libera dagli impegni, ma, soprattutto, la mente è più libera dai  pensieri molesti.
Quest' estate ho letto alcuni libri che mi sono piaciuti  e che voglio suggerire anche a voi.
Eccoli : 


  • LA RAGAZZA ITALIANA di Lucinda Riley,  una grande autrice.  Narra la  storia di una ragazza che è destinata a diventare una stella della lirica e a girare nei maggiori teatri del mondo  ma non sarà altrettanto fortunata con l'amore. E' un libro dal quale ci si stacca a fatica.

  • INFINITO COME IL MARE di Lena Manta. Una grande saga familiare, ambientata fra i paesaggi della Grecia.

  • LA CASA SUL FIUME di Lena Manta . La storia di cinque sorelle che scelgono ognuna la propria strada, fino a riunirsi nella casa sul fiume della loro infanzia.

  • IL CALEIDOSCOPIO di Danielle Steel , la storia di tre sorelle divise da un dramma familiare che, nella loro prima infanzia, le ha segnate profondamente.

  • STORIE DA LECCARSI I BAFFI di Diego Manca. Per tutti gli amanti dei gatti, un veterinario parla della sua esperienza con loro. 

  • IL GIARDINO DEI FIORI SEGRETI di Cristina Caboni. Questa è un'autrice che ho avuto il piacere di  conoscere all'interno di un festival letterario a cui ho partecipato nel mese di agosto. Il libro narra le vicende di due gemelle divise da piccole,  che ritrovano le loro radici,  legate ad un misterioso giardino incantato.
Buona lettura !!!!




(foto fatte da me all'autrice Cristina Caboni)

venerdì 1 settembre 2017

Fuochi di Ferragosto

In montagna, la sera del 14 agosto,  ci sono stati i fuochi artificiali.

Come tutti gli anni, sono andata in pineta a vederli;  come tutti gli anni, c'era un'infinità di gente.

La novità era la presenza di un dj che intratteneva il pubblico.
Difficile fare le foto ai fuochi che cambiano e svaniscono in un niente, difficile cogliere l'attimo giusto. 

Probabilmente  ci vorrebbero apparecchiature più sofisticate del mio telefonino.
Io ho provato a fare qualche foto, poi ho preferito lasciar perdere e assistere allo spettacolo:







Il giorno dopo, festa patronale, c'è stata, come ogni anno, la processione con la statua dell'Assunta.
Le donne del posto hanno partecipato indossando i loro costumi; gli uomini, anch'essi in costume, si sono alternati nel portare le statua per le vie del paese :




sabato 26 agosto 2017

Una passeggiata

Ecco le mie foto, scattate durante una passeggiata ad Albogno (VCO), piccolo e ridente paesino, posto a 1.020 m di altezza , raggiungibile con facilità grazie a una strada tra i boschi.
Tanti, tanti fiori rossi che colorano le pietre delle antiche case della valle:






lunedì 21 agosto 2017

Villa Litta

Nei post precedenti vi avevo già parlato di Villa Litta a Lainate e vi avevo già mostrato alcune foto dei bellissimi giardini.
Questa volta voglio mostrarvi le foto che ho fatto all'interno del Ninfeo, luogo famoso per i giochi d'acqua , costruiti mediante l'ingenio di abili artigiani già nel 1700 e tuttora funzionanti.
La visita al Ninfeo è durata oltre un'ora , la guida ha sempre voluto in prima fila e bambini e, al momento opportuno e in seguito al battito di mani di tutti i presenti, i giochi si azionavano e.. spruzzi su tutti !!!
Devo dire che questi spruzzi d'acqua (che in alcune foto si vedono) son stati molto graditi da tutti, vista la giornata molto afosa.
Ad esempio, nella terza foto, si vede l'acqua spruzzata da quella fontana che gira.
Oppure, nella quarta foto, si vedono le piccole fontanelle che escono dal pavimento.
Allo stesso modo, nelle ultime due foto, l'acqua che non si vede perchè temevo di bagnare il cellulare, sgorgava sia dall'alto che dal basso.
Questo , per il proprietario della villa, era un modo sia per divertire che per stupire i suoi ospiti. 











domenica 13 agosto 2017

Rodolfo Valentino

Come ho scritto nel post precedente, ho trascorso una settimana di mare a Castellaneta Marina, in Puglia. 
Castellaneta Marina è sul mare ma c'è anche una Castellaneta in collina, poco distante.
Un pomeriggio abbiamo avuto l'idea di visitare Castellaneta, in collina.
Idea non tanto buona, siam partiti in un pomeriggio caldissimo e, una volta a Castellaneta abbiam visto che non c'era molto da vedere e, in più,il caldo era insopportabile !!
La cosa che mi è piaciuta di più è stato il museo dedicato a Rodolfo Valentino, che lì è nato.
Vi mostro qualcuna delle mie foto :



 1) L'ingresso del museo dedicato a Rodolfo Valentino, con la sua immagine .

 2) L'ambientazione dei  film " Lo sceicco "e "Il figlio dello sceicco"

3) La camera da letto di R. Valentino.

4) Il monumento che la città ha dedicato all'attore

5) La cattedrale di Castellaneta

6) La gravina su cui sorge  Castellaneta .