venerdì 26 maggio 2017

HYGGE

Già da un pò avevo notato questo libri negli scaffali del supermercato:  "IL METODO DANESE PER VIVERE FELICI"
Mi son chiesta : "Cosa faranno mai questi danesi per essere felici ?  C'è qualche cosa che posso fare anch'io ?"
Oltretutto ho letto che questo libro è il più venduto in Inghilterra e quindo mi son detta : "Devo proprio leggerlo !"


In effetti, nella nostra società siamo un pò tutti alle prese, tutti i giorni, con lavoro, stress, ansie e preoccupazioni che ci fanno perdere di vista le priorità della vita.
Siamo sempre tesi e pronti a esplodere ed è facile che a farne le spese siano i nostri cari. 


I danesi, il popolo più felice del mondo da oltre 40 anni secondo il Rapporto Mondiale della Felicità stilato ogni anno dall’Onu, hanno trovato la soluzione: l’ HYGGE
È una parola quasi intraducibile ma che si potrebbe descrivere come intimità, calore, accoglienza.
È la capacità di creare un ambiente che faccia sentire i familiari a proprio agio e li predisponga a momenti di serenità.
Questo libro, ricco di fotografie e di idee concrete, serve ad  avvicinare  allo stile di vita danese e aiuta 
 a rendere la  casa confortevole come fosse Natale tutto l’anno.
Suggerimenti semplici ed efficaci, come accendere delle candele, cucinare tutti insieme, decorare la casa, spegnere i cellulari e fare un gioco da tavolo, raccontarsi com’è andata la giornata a turno, ed esserci davvero in quel momento e in quel luogo.
Il modo più semplice per introdurre l’hygge nella vostra vita ed essere pienamente felici con le persone a voi più care.

Diciamo che mi è piaciuto leggere questo libro e che si può senz'altro prendere spunto da quanto propone.
Certo che i Danesi, col freddo e le ore di luce ridotte, so o avvantaggiati per uno stile di vita "higge".
Qui da noi, con un clima così diverso, non sarebbe certo la stessa cosa però si può prendere spunto, per una convivenza più serena e una vita più vivibile. 




(le foto e alcune notizie sono state prese dal web)

15 commenti:

  1. proverò vedere se lo trovo, mi sembra carino.... un po' di serenità di guasta. Buon fine settimana Mirti, a presto.

    RispondiElimina
  2. Sembrano poi alla fine ingredienti universali ma alla fine quello che più conta è lo spirito nostro con cui facciamo le cose altrimenti nulla funziona secondo me.

    RispondiElimina
  3. Cara Mirtillo, rieccomi dopo la bella adunata di noi alpini a Treviso, è stato qualcosa sempre più bello, la sfilata ci a trasportati in dietro nel tempo stupendamente.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. La cosa bella è che che hygge lo avevamo anche noi in Italia e si chiamava "vita familiare". Poi si è preferita la carriera, le baby sitter, internet...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Invece, i paesi più felici - ad exempio Dinamarca - hanno le tasse di suicidi più elevate... Per quanto sembra, la felicità altrui potrebbe influire in questo fatto. Se vivi in un ambiente felice, la tua tristezza può diventare insopportabile.

    podi-.

    RispondiElimina
  6. Molto interessante ...ma tutto sta nel ns essere...se davvero lo vogliamo tutto è possibile !
    Grazie x i tuoi commenti ...stacco la spina x qlc gg giusto in tema col tuo post 😉😊

    RispondiElimina
  7. Mi sembra davvero un ottimo metodo, l'intimità e il calore familiare sono una cura efficace per ansie e stress, farò tesoro di questi consigli :)
    Sono capitata per caso sul tuo blog, mi fermo volentieri ai tuoi lettori fissi! A presto!

    RispondiElimina
  8. Ottimo metodo, libro da leggere, semplici suggerimenti che diventono difficili se non riesci a staccare la spina un po' più spesso... e soprattutto a spegnere il cellulare!! Ciao Stefania

    RispondiElimina
  9. insegno yoga ..ai miei "yogini " ;)) ..insomma a chi frequenta il mio corso..insegno / consiglio sempre un esercizio facilissimo da fare ... metti un paio di scarpe comode appena hai una mezz'oretta di tempo ....dai ce l'abbiamo tutti una mezzora da dedicare a noi ..una ragazza mi ha detto : NON HO TEMPO!! ...beh già il fatto che puoi dedicare 2 ore a yoga ..il tempo lo puoi trovare ....
    eL'esercizio è ; fatti un giro anche solo nel vicinato ...cammina lentamente e guarda bene quel che incontri per strada ..guarda i giardini adesso son un tripudio di colori ...ma anche in autunno /inverno sono meravigliosi ..se incontri qualcuno che conosci scambia due parole ..accarezza qualche cane /gatto che incontri ..e se durante questo giro trovi un albero ...abbraccialo ..senti l'energia che ti dà...ecco questo può sembrare una cosa un pò strana ..sopratutto abbracciare L'albero ^_^ ^_^ ...ma se si fà poi ti senti bene ..e la mezzora o quindici minuti li trovi ..perchè se non li trovi sei messo proprio male ..poi torni a casa sempre respirando lentamente
    ah e non c'è nessun costo ....
    P.s. conosco una ragazza /donna che ha 4 bambini..lavora 30 ore la settimana ..però al mattino ore 6 parte si fà una mezzora di camminata veloce per 4/5 volte la settimana ..poi mi dice torno ..doccia ..sveglio i bambini ..comincio a sbraitare ^_^ ^_^ e avanti con la giornata ...ma quella mezzora li è MIA ..solo MIA ..e mi vedo delle albe da urlo !!
    serena giornata

    RispondiElimina
  10. HYgge ..insomma concludendo anche questo si può definire HYGGE ^_^

    RispondiElimina
  11. Questo libro l'ho letto e lo sto consigliando a molte persone... per la sua semplicità. Per me HYGGE è "amore per le piccole cose". :)

    RispondiElimina
  12. Beh si, da noi per clima e non soltanto è uno stile di vita poco praticabile/replicabile. Però, nei fondamenti, sarebbe bello, buono e positivo prendervi spunto, cercare serenità in noi e negli altri, e dedicarci a curarla :)

    RispondiElimina
  13. Por aqui estamos no inverno.
    Bom descanso e um bom começo de junho.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina